Consiglio di Istituto

Consiglio di Istituto è un organo collegiale rappresentativo costituito da 18 rappresentanti della comunità scolastica (8 genitori degli alunni,  8 docenti e 2 rappresentanti del personale amministrativo e ausiliario) più il dirigente scolastico.

Presidente del Consiglio d'Istituto (CdI) è un genitore.

CONTATTA IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO

Componenti Consiglio di Istituto

Attribuzioni e competenze del CdI

  1. elabora e adotta gli indirizzi generali
  2. determina le forme di autofinanziamento della scuola
  3. delibera il bilancio preventivo e il conto consuntivo e dispone l’impiego dei finanziamenti
  4. delibera in materia di organizzazione dell’attività didattica della scuola nonché in merito alla partecipazione dell'istituto ad attività culturali, sportive e ricreative e allo svolgimento di iniziative assistenziali
  5. elabora il regolamento interno dell'istituto
  6. adotta il Piano dell'offerta formativa elaborato dal collegio dei docenti
  7. indica i criteri generali per la formazione delle classi e per l’adattamento dell’orario delle lezioni
  8. esercita le competenze in materia di uso delle attrezzature e degli edifici scolastici
  9. si pronuncia su ogni altro argomento attribuito alla sua competenza.

 

La Giunta Esecutiva

E' eletta all'interno del CdI.

La GE è composta da 4 rappresentanti (due genitori, un docente, un rappresentante del personale ATA) e 2 membri di diritto: il Dirigente Scolastico, che la presiede, e il Direttore dei servizi generali e amministrativi.

È compito della Giunta Esecutiva:

  1. predisporre il bilancio preventivo ed il conto consuntivo
  2. preparare i lavori del Consiglio di Istituto, fermo restando il diritto di iniziativa del consiglio stesso
  3. cura l'esecuzione delle relative delibere
  4. come previsto dal Decreto Interministeriale n. 44 dell'1 febbraio 2001, art.2, comma 3, entro il 31 ottobre ha il compito di proporre al Consiglio di istituto il programma delle attività finanziarie della istituzione scolastica, accompagnato da un'apposita relazione e dal parere di regolarità contabile del Collegio dei revisori.

Informazioni aggiuntive